COME AUTOCOSTRUIRE UN PANNELLO SOLARE TERMICO AD ARIA

Il Tuo Consulente Personale per il Risparmio Energetico

il Team del C.R.E.

Questo collettore sfrutta lo stesso principio e alcuni elementi costruttivi del suo parente stretto, il collettore solare termico ad acqua, ma con la sostanziale differenza di sfruttare esclusivamente l’effetto serra, scaldando l’aria che verrà immessa direttamente all’interno dell’abitazione. Questa peculiarità evita, come nel sistema ad acqua, la perdita di efficienza.

il sistema, come accennato, è tanto semplice quanto efficiente. I pannelli sono costituiti da una superficie vetrata esterna (meglio se micro prismatica) e da una interna scura assorbente, o trattata selettivamente, in grado di massimizzare l’assorbimento della radiazione solare. Il sistema assorbe calore dal sole e lo cede al fluido termovettore, in questo caso aria anziché acqua, che circola nell’intercapedine tra vetro e assorbitore. Il flusso d’aria può anche passare in una serie di “trappole” che lo rallentano consentendo un maggiore assorbimento di calore.

A questo punto l’aria è pronta per essere immessa nell’ambiente da riscaldare attraverso un semplice foro nella parete

L’apporto effettivo di questi sistemi è ovviamente suscettibile di grandi variazioni in funzione del grado di isolamento dell’edificio da riscaldare. Approssimando, potremmo indicare come plausibile un’integrazione del 30% circa di riscaldamento su 35 mq di abitazione con 2 mq di collettore ad aria. L’apporto è comunque significativo da ottobre ad aprile, dando il meglio di se nelle stagioni intermedie, in cui si potrebbero ottenere anche apporti del 100% di energia solare.

 

LAVORI SVOLTI 

Una tipologia particolare di pannelli solari ad aria sono i pannelli di rivestimento,applicabili come normale rivestimento delle pareti di tamponamento  in qualsiasi edificio.

Non sono vetrati ma hanno una superficie esterna metallica che funge da assorbitore e riscalda l’aria che passa all’interno.Questa,circolando all’interno dell’intercapedine che si forma tra pannello e parete,può poi essere immessa all’interno dell’appartamento tramite un apposito sistema di aspirazione, contribuendo così al riscaldamento e al ricambio degli  ambienti serviti.

 

 

DCF 1.0

DCF 1.0

Questi pannelli sono ideali per le case al mare perchè danno modo di non lasciare lo spazio interno privo d’aria ma con questo sistema circola l’aria proteggendo lo spazio.